• 02 novembre 2024 - 31 dicembre 2024
  • Di  MarcheVita ETS Cassa Mutua del Banco Marchigiano
  • "I Tesori della Ciociaria" 2-3/11/2024

    I TESORI DELLA LA CIOCIARIA

    ALLA SCOPERTA DI ABBAZIE E RESIDENZE PAPALI, 

    CINTE MURARIE PELASGICHE E BORGHI MEDIOEVALI

    2-3.11.2024

    ISCRIZIONI ENTRO IL 27/09/2024

    1° giorno – Arpino, Isola del Liri, Abbazia di Casamari e Veroli

    Ore 05:30 partenza in bus da Senigallia per il Lazio via L’Aquila e Avezzano. Sosta colazione lungo il percorso. Ore 10:30 arrivo ad Arpino, patria di Cicerone, Caio Mario e Marco Vipsanio Agrippa, tre celebri protagonisti della storia dell’antica Roma. Visita guidata del borgo, racchiuso dalle mura pelagiche: visiteremo quei posti tanto decantati nelle opere e vissuti nei momenti di ozio dell’oratore lontano dal fragore della grande Roma, cominciando dalla sua casa natale fino all’acropoli di Civitavecchia; tra i pezzi forti dell’acropoli, l’arco a sesto acuto, antica porta Scea dalla forma ogivale, unica al mondo a sopravvivere agli oltraggi del tempo. Pranzo in ristorante. Dopo pranzo proseguimento per Isola del Liri, paese medievale della Ciociaria, celebre per avere una cascata nel suo centro Storico. Visita guidata. Proseguimento per la vicina Casamari, al confine del territorio di Veroli. Visita guidata dell’Abbazia, una delle più significative d’Italia: si staglia, imponente e solitaria, a ridosso di una collina rocciosa delimitata dal torrente Amaseno. Proseguimento per Veroli. Sistemazione in hotel. Cena. Serata libera. Pernottamento.

     

    2° giorno – Veroli, Alatri ed Anagni

    Prima colazione in hotel. Si inizia la giornata con la visita guidata di Veroli. Sarà come fare un viaggio nella storia: vicoli, chiese, quartieri che raccontano quel passato che nel medioevo la vide, per un breve periodo, anche sede papale. Proseguimento per Alatri, antica città dei Ciclopi nel cuore della Ciociaria: si presenta come una delle città d’arte più belle e nobili del Lazio meridionale, un fascino che le è dato soprattutto dalla mirabile convivenza degli elementi monumentali arcaici e di quelli risalenti alle epoche successive, in particolare al Medioevo. Visita guidata. Pranzo in ristorante. Dopo Pranzo proseguimento per Anagni, l’antica città dei Papi e del celebre “Schiaffo di Anagni”, episodio storico ancora avvolto nel mistero. Visita guidata del centro storico: la suggestiva piazza Innocenzo III, certamente una delle piazze più belle del Lazio, utilizzata in estate come scenografia per il “Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale”; la Cattedrale di Santa Maria; la Cripta di San Magno, completamente affrescata, e per questo definita a ragione la “Cappella Sistina del Duecento”. Dopo la visita, alle ore 18:00 circa, partenza per il rientro. Sosta perla cena libera lungo il percorso. Arrivo a destinazione in serata.  

    • Quota individuale:

    - Soci Banco Marchigiano e/o MarcheVita ETS: € 210,00

    - non Soci: € 240,00

    - Supplemento camera singola: € 40,00

    La quota comprende: sistemazione in camere doppie/matrimoniali in Hotel – trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo del secondo giorno come da programma – bevande ai pasti – servizio guida due intere giornate – ingressi: Cristo nel labirinto ad Alatri; Palazzo Bonifacio e Museo della cattedrale (Cripta di San Magno) ad Anagni – assicurazione assistenza/spese mediche 

    La quota non comprende: gli extra in genere – tutto quanto non menzionato alla voce “La quota comprende”

     

    Galleria Immagini